Già, la verità è che voglio essere nota per aver ingannato tutto il mondo costruendo il mostro più famoso che esita.
Per realizzare questo sogno debbo solo usare un po’ di inventiva, un giocattolo, un lago, fare una foto ben ben sfocata, mescolare un po’ di parole in un articolo che ne descrive la scoperta e il gioco è fatto: Nessie è di nuovo tra noi !

Perciò, se non ve l’ho ancora detto, passerò le mie vacanze in Scozia. Sarà un viaggio on the road e una delle tappe è circumnavigare Loch Ness, da qui l’appellativo: viaggio nella speranza di vedere Nessie.
Nel caso non riuscissi ad avvistarla (sì, per me è femmina), mi sto preparando per vedere tante alte meraviglie. 

Scotland, Scozia, Oban, ScotSpirit, lonely planet

Ci sono così tante cose da esplorare che passo i giorni a modificare e rimodificare l’itinerario.
Una gioia per il mio compagno di viaggio.
Quello che è certo è che ci sarà da camminare e la mia intenzione è di partire leggera, con un’attrezzatura limitata:

Attrezzatura Scozia-ago16-0220
– zaino e coprizaino impermeabile
– cavalletto
– macchina fotografica
– grandangolo
– caricabatterie e batteria di scorta
– flash (che non si sa mai)
– ColorChecker
– schede
– hard disk
– lettore di schede
– kit di pulizia
– morsetti, elastici e scotch (magari mi prende la sindrome di Mc Gyver)
– Gorillapod
– Nilox
Nella foto ho dimenticato di aggiungere il pc, ma immagino che sappiate che lo porterò…
Inoltre, dato che la Scozia è famosa per le frequenti piogge, porterò dei sacchetti di plastica per evitare di inzuppare la macchina fotografica.

Al mio ritorno vi faccio sapere com’è andata, intanto vado ad allenarmi.
Nessie_fake
Buone vacanze!

 

Posted by:Floriana

Sono un fotografa professionista e mi occupo di fotografia commerciale e di ritratto, nel tempo libero fotografo cose, sogni e desideri.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.